Archivio per 14 novembre 2008

3 clips dal DVD e dal BLU-RAY di TDK

Posted in home video with tags , , , , , , , , , , on 14 novembre 2008 by Redson85

Vi linko un articolo del sito inglese THE GUARDIAN con 3 clips tratte direttamente dai contenuti speciali delle edizioni home video di “The Dark Knight”, nell’ultima delle quali, regista e protagonisti, parlano della versione nolaniana di Joker. Cliccate qui per andare all’articolo.

6746753474

Anche i CPB per FREE BLOGGER

Posted in Uncategorized with tags , , , , , , on 14 novembre 2008 by Redson85

free_cpb

Vi siete mai chiesti perchè ci sono quegli spazi vuoti ai due lati del blog? Credo di no perchè la risposta è abbastanza semplice: lo spazio è lasciato per la pubblicazione di widget o banner publicitari. Il meccanismo è questo: un blog cresce e ottiene l’attenzione di tanti utenti; per questo, agli autori, viene chiesta la pubblicazione di banner pubblicitari; questi banner non vengono pubblicati gratutitamente ma costituiscono un’opportunità di finanziamento e quindi di CRESCITA ulteriore per il blog.
La legge Levi/Veltroni, di fatto, non permette più questo meccanismo ma non solo, inoltre, scoraggia il fiorire di tantissimi blog di cui siamo testimoni in questi ultimi mesi e anni.
Per illustrare brevemente la legge, cito testualmente dal blog di BEPPE GRILLO:
“Obama ha vinto anche grazie alla Rete. Ha raccolto fondi on line per un miliardo di dollari per la sua campagna elettorale. “A campaign powered by people, not the special interests”. Una campagna finanziata dalle persone, non dagli interessi di parte.
L’Obama de noantri, al secolo Topo Gigio Veltroni, dopo aver fracassato le palle a tutti gli italiani sulla somiglianza tra lui e Obama (un insulto peggiore dell’abbronzatura dello psiconano) vuole dare una mano alla Rete. Tutti i blogger si stanno toccando.
Topo Gigio è peggio di uno spyware, di un malware, è un virus insidiosissimo che trasforma tutto ciò che tocca in una Walterloo. Il suo incaricato del Pdmenoelle, in arte Franco “Ricardo” Levi, ha depositato alla Commissione Cultura della Camera, con alcuni ritocchi degni di Pol Pot, la famigerata Levi/Prodi. Detta anche legge “ammazzablogger”. Legge che va ribattezzata in Levi/Veltroni grazie alle nuove clausole.
In sostanza:
– ogni blog è equiparato a un prodotto editoriale;
– ogni blog che pubblica Adsense di Google o banner può risponderne all’Agenzia delle Entrate;
– ogni blog deve iscriversi al ROC (Registro degli Operatori di Comunicazione);
– ogni blog è soggetto alle norme sulla responsabilità connessa ai reati a mezzo stampa;
– ogni blog che non si iscrive al ROC può essere denuciato per il reato di “stampa clandestina”: due anni di carcere e sanzioni economiche.
Un blogger può scegliere se iscriversi al ROC, e correre il rischio di una delle innumerevoli denunce penali e civili sui reati a mezzo stampa che risalgono al Codice Rocco del fascismo o, in alternativa, entrare in clandestinità prima di entrare in galera. Insomma, può impiccarsi o spararsi un colpo in testa. La Commissione che deve esaminare la proposta di legge inizierà a breve i lavori sulla “ammazzablogger”. Un sostegno da parte della Rete la aiuterà a prendere le decisioni.Loro non molleranno mai (ma gli conviene?), noi neppure.”

In parole povere la legge dice: se vuoi crescere devi iscriverti al ROC e rischiare costantemente denunce per reato a mezzo stampa, se non ti iscrivi allora non devi mettere banner pubblicitari altrimenti risulti clandestino e quindi sei condannabile ugualmente.

P.S.: la mia foto FREE BLOGGER è stata pubblicata sul blog di BEPPEGRILLO e nel suo album su FLICKR insieme a tutte le altre.