Uno sciopero generale per anticipare l’uscita de “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno”?

L’Italia sarà l’ultimo Paese del mondo a vedere The Dark Knight Rises. Non possiamo accettarlo! Come fare per convincere la Warner Italia? Beh, se pensano di far uscire il film il 29 agosto per avere più incassi, noi dobbiamo rovinare loro i piani! Questo blog inizia oggi uno sciopero delle news riguardanti il film. E’ ovvio che questo va a mio discapito, visto che i picchi di visite si hanno proprio in corrispondenza delle notizie su Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno. Ma ciò servirà da esempio per far capire alla Warner che questo film rappresenta qualcosa di troppo importante per i fans del Cavaliere Oscuro per trattarlo come un mero prodotto commerciale! Nolan ha riservato a questo film una segretezza inaudita e la preoccupazione di molti (incluso io) è che, tra l’uscita mondiale e quella italiana, il finale possa essere spoilerato online. Io in particolare, gestendo il blog, vengo spesso a contatto con spoiler che, in qualità di semplice fan di Batman, non vorrei mai conoscere. Chiedo a tutti i blog e siti che hanno a cuore l’argomento di aderire!

Un’altra idea, da eventualmente associare allo sciopero, è organizzare un flash mob davanti alla sede della Warner Italia, a Roma con centinaia (magari!) di persone mascherate da Batman! Sarebbe grandioso!

Redson85

UPDATE: Ragazzi, sembra che la mia idea dello sciopero non sia stata considerata valida. Pare che l’unico modo per tentare di smuovere le acque sia lamentarsi insistentemente sulla bacheca facebook della Warner Italia. Mi dispiace… 😦

Sosterrò l’iniziativa degli amici della pagina Christopher Nolan Italia. Loro hanno anche lanciato una petizione per cambiare i doppiatori del film, quindi, se non siete soddisfatti del doppiaggio, potete sottoscrivere la petizione.

Resta valida la mia idea del flash mob davanti alla sede Warner. Ma prima gradirei capire quanti saremmo, poiché devo farmi 6 ore di pullman x arrivare a Roma!

Ecco il messaggio diffuso dalla pagina Christopher Nolan Italia:

– “Christopher Nolan Italia”: 440 iscritti
– The Dark Knight Rises Italia: 932 iscritti
– Vogliamo ”The Dark Knight Rises” al cinema il 18 Luglio: 176 iscritti
– CITTADINI PER BATMAN: 116 iscritti

Chiediamo a tutti voi, pagine e iscritti, di aderire alle nostre iniziative e di agire su un unico fronte.
Con QUESTI NUMERI possiamo fare la differenza, ma c’è bisogno del supporto di tutti. Non tiratevi indietro e rispondete all’appello.

1) Noi fan di Batman CHIEDIAMO alla Warner Bros Italia di anticipare l’uscita italiana del film al 20 Luglio 2012, come in tutti gli altri paesi del mondo: scrivete le vostre lamentele qui

https://www.facebook.com/warnerbrosita

e qui

https://www.facebook.com/ilcavaliereoscuroilritorno

2) Noi fan di Christopher Nolan PRETENDIAMO che il doppiaggio del film sia realizzato in maniera professionale e accurata: firmate la petizione su http://www.petitiononline.com/batdub11/petition.html

3) Noi amanti del cinema ESIGIAMO rispetto, perchè noi PAGHIAMO il biglietto del cinema, e ACQUISTIAMO i dvd e i blu-ray.

VOGLIAMO QUESTO POST DIFFUSO DOVUNQUE. SCRIVETE, FIRMATE E CONTRIBUITE ALLA CAUSA.

Annunci

57 Risposte to “Uno sciopero generale per anticipare l’uscita de “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno”?”

  1. Joker96 Says:

    GRAAAAAANDEEEEEEEE!!!!!!!!!! Faccio girare!!!

  2. batmanthewin Says:

    CI STO ALLA GRANDE !!!!! DAJEEEEEEEEEE !

  3. batmanthewin Says:

    poi vivo a Roma, quindi ci sta a pennello

  4. Batmanfanatic86 Says:

    dai.. Nopn sarebbe per niente male come cosa.. anche perche se si aspetta che esca qui..molti lo troveranno gia su internet e non ci sara’ piu la sopresa. quei stupidi di warner italia non sanno veramente lavorare.. ancora devono farci uscire anche i vecchi cofanetti della serie animata. il 3 e 4. ora so ch a fine estate esce una compilation the best of batman ..!!! come faranno visto che ancora non hanno nemmeno fatto uscire i cofanetti..e ci sono episodi chiave molto importanti..mah

  5. batmanthewin Says:

    vi do le indicazioni per arrivare alla sede della WARNER BROS… allora andate a via degli Annibaldi e girate a destra per via Cavour, andate avanti e girate a sinistra sulla via Giovanni Giolitti…superate Termini e girate a destra, superate via Marsala, via Magenta e via dei Mille, dopo di chè girate a destra andando dulla via Varese…li si trova la sede… per fare questo tragitto, che è il più semplice,dovete partire da via Labicana, davanti al colosseo… Spero di esservi stato utile !

  6. batmanthewin Says:

    Io ci sarò, però dobbiamo decidere il giorno… non durante i miei esami per favore, ne il giovedi 10 aprile, devo andare a fare una visita…. magari la prossima settimana o anche martedi o mercoledi di questa settimana, che ne dite… se no,non a Luglio perchè sono in vacanza, mi perdo the amazing spiderman !

  7. E’ presto x decidere il giorno. Probabilmente nella seconda metà di giugno.

  8. batmanthewin Says:

    bene

  9. a giugno sarà troppo tardi. la manifestazione andrebbe fatta entro maggio.

  10. Allora facciamola entro maggio! Vediamo di collaborare insieme $lask!

  11. Ma più che altro, lo sciopero dovrebbe consistere nel non vedere alcun film prodotto dalla Warner, in uscita fino al 29 agosto.
    Alla WB Italia non cambia nulla se viene boicottata la “promozione” di un loro prodotto tramite blog e siti di nicchia.

  12. Vogliamo boicottare Dark Shadows? Che dite?

  13. jacknapier Says:

    anche per cambiare il titolo proposta : l’alba del cavaliere oscuro 🙂

  14. ragazzi il titolo ormai è definitivo, inutile stare ancora a pensarci, piuttosto concentriamoci sulle cose importanti:

    1) la data di uscita. c’è ancora una flebile speranza di poterla fare anticipare, ma se non siamo in tanti verremo miseramente ignorati.

    2) il doppiaggio del film. Io sono stufo di vedere la performance di C.Bale ammazzata da un non-doppiatore, i dialoghi banalizzati, le voci dei nuovi personaggi scelte male o riciclate…

  15. Sul titolo direi che è un po’ tardi. E poi c’è stata una lunga discussione a riguardo, tempo fa. Alla fine, riflettendoci bene, se la Warner non lo ha intitolato “L’Alba del Cavaliere Oscuro” è perché “Rises” nel titolo originale vuol dire proprio “sollevarsi”, “innalzarsi” quindi “L’Alba del Cavaliere Oscuro” non sarebbe stato adatto.

  16. jacknapier Says:

    ma a me sinceramente claudio santamaria è piaciuto sia per bruce wayne che per batman e poi per i fan di batman animated series (1992) uscirà un libro credo in concomitanza con l’uscita del film 🙂

  17. Joker96 Says:

    sì è vero. comunque Dark Shadows mi ispira assai…..

  18. Joker96 Says:

    Scusate ma avete visto la casella dei messaggi della WB Italia???

  19. batmanthewin Says:

    sul titolo non si discute… dobbiamo far anticipare l’uscita e si, boicottuamo dark shadows

  20. Joker96 Says:

    Sto creando una pagina FB sull’uscita anticipata!!!!!!

  21. Joker, C’E’ GIA’ una pagina per l’uscita anticipata su fb.

    Disperdere ancora le forze non ha senso, invece dobbiamo unirci e dare manforte alle pagine che già esistono, altrimenti finiremo solamente per agire a compartimenti stagni.
    Venite tutti su CHRISTOPHER NOLAN ITALIA ( https://www.facebook.com/ChristopherNolanItalia ) e seguite le istruzioni che stiamo pubblicando di giorno in giorno, stiamo coordinando un azione comune insieme a redson e al suo blog, e a tante altre pagine, non serve a niente crearne altre.

  22. Concordo. E’ inutile disperdere le forze! Comunque, $lask, scrivere sulla pagina di fb della Warner servirà a poco, per il semplice fatto che chi la gestisce è un pinco pallino che NON è un rappresentante della Warner. Le nostre voci non arriveranno mai a loro, io propongo di scrivere una mail alla Warner sottoscritta da quanti più blog e fan site che hanno a cuore l’argomento. Oppure aprire una petizione, ma ci servono dei numeri consistenti!

  23. Infatti tra oggi e domani daremo indicazioni per gli indirizzi email dei dirigenti warner, seguite la nostra pagina:

    https://www.facebook.com/ChristopherNolanItalia

  24. se vi posso consigliare, come addetta ai lavori, scrivere alla Warner Usa sarebbe molto più produttivo. sono assolutamente molto più sensibili alla faccenda degli spoilers e degli scarichi illegali.

  25. ciao Sara. quindi pensi che se alla sede centrale negli States si convincessero delle nostre ragioni potrebbero dare direttive alla sede italiana?
    Comunque vieni pure a discuterne su facebook, noi di CNI siamo interessati alla proposta.

  26. continuare a tempestare Warner Italia va cmq bene. fatelo in dosi massicce però. ma ho già visto in passato che non rispondono e che per esempio riguardo le uscite dei dvd di serie di successo americane, nonostante in america si prodighino in questo business molto redditizio la warner italia è parecchio sorda riguardo alle richieste del pubblico italiano. se andate nella pagina fb della Warner US, non solo potete postare le vostre lamentele (riguardo al doppiaggio vi dico già che è una causa persa, non cambieranno mai la voce di Bale al terzo ed ultimo captolo, i capi progetti Warner US hanno dato vari consensi per i doppiatori italiani in passato ed a Bale stesso il suo doppiatore non dispiace più di tanto, quello spagnolo per esempio è molto peggio), ma trovate anche un indirizzo della sede qui di Burbank a cui poter scrivere direttamente via mano (che è sempre importante) ed un link Warner dove poter trovare degli indirizzi e-mail per manifestare la vostra preoccupazione riguardo alle conseguenze degli spoilers e appunto della pirateria. Io farei entrambe le cose. E con tutto il da fare che si danno per evitare che il film venga piratato entro le prime settimane dall’uscita, può darsi, e dico può darsi, che qualcuno vi dia ascolto. Perchè qui si tratta di perdere delle grosse cifre di denaro e questo è l’unico argomento che i produttori ascoltano. Le motivazioni del rinvio in Italia sono assai relative, perchè per non accavallare i due film avrebbero potuto fare esattamente il contrario dato che qui non si tratta del primo episodio di un reboot, ma della conclusione più attesa di una trilogia che ci sia mai stata. Nemmeno Harry Potter ha destato così curiosità qui da noi. Il Secondo Capitolo uscì anche in Italia a pochi giorni dall’uscita americana, in piena estate e non ci furono problemi alcuni di aspettare. così pure il primo.

  27. Joker96 Says:

    Redson scusa, quindi non pubblichi più notizie su Rises?

  28. batmanthewin Says:

    esatto Simone. ehi Redson,anche se non c’entra niente,ho caricato un video su youtube.è un tutorial per disegnare il viso.

  29. Come ho detto nell’update del post, la mia idea non è stata seguita da nessun altro blog o sito, se lo sciopero lo faccio solo io non serve a nulla. Pertanto tornerò a pubblicare notizie su TDKR molto presto!

  30. Il guaio è che lo sciopero servirebbe a poco, dato che i tanti siti di cinema (mymovies, badtaste, empire, ecc) comunque continuerebbero a pubblicare news, quindi neanche tutti i blog d’italia messi assieme raggiungerebbero lo scopo, le notizie trapelerebbero.
    Io dico di seguire il consiglio di Sara, aiutateci a rintracciare indirizzi email della Warner statunitense e tempestiamoli di mail.

  31. Joker96 Says:

    Qui ci vogliono un centinaio di molotov nella sede italiana Warner!

  32. Watchman Says:

    cautela con gli inneggi alla violenza fisica, questa gente poi li usa come scudo per difendersi.
    la cosa principale è rompere le scatole tipo 10 email al giorno tutte uguali ma con oggetti diversi per confondere ed evitare che vengano direttamente cancellate, cose così. E sinceramente Dark shadows non c’entra niente con questa cosa, meglio andare in caso direttamente alla warner, ma non penso si otterrà niente per quanto riguarda l’uscita del film anticipata. Per quanto riguarda il doppiaggio…vedremo chi lìavrà vinta!

  33. Collegatevi domani sulla pagina facebook di CHRISTOPHER NOLAN ITALIA, pubblicheremo una mail “standard” da inviare ai dirigenti Warner Italia (e quelli USA, se riusciamo a reperire gli indirizzi), così ognuno può mandare la stessa lettera a tutte le email che vi forniamo (accettando il consiglio di Watchman di cambiare il titolo).

  34. Ragazzi, io capisco il vostro amore per questo film, ma ho dato un’occhiata alla lettera con cui state martellando la Warner:
    http://christophernolan.forumfree.it/?t=56761872&st=150#entry500079327

    veramente pensate che scrivendo in prima persona, usando termini come CHIEDO ed ESIGO qualcuno vi risponda??

    Ma una qualsiasi segretaria di un qualsiasi dirigente della Warner vi cestina.

    Io mi sono appassionata leggendovi in questi mesi, perchè è cmq una giusta causa, ma dovreste concentrarvi sull’unico obiettivo che potreste forse mai raggiungere e cioè quello dell’anticipazione dell’uscita. E l’unico argomento da usare sono i soldi che si perdono con la pirateria e gli spoilers. Per questo vi suggerivo di sensibilizzare CHI produce e perde i soldi e cioè la Warner US.
    Il doppiaggio scordatevelo. a parte che non cambierebbero in corsa un lavoro già programmato e soprattutto un terzo capitolo di una trilogia. Forse chissà, fra 10 anni quando riediteranno il cofanetto. Ma vi state dimenticando che i provini dei doppiatori italiani di queste grandi produzioni sono tutti vagliati dalla Warner USA. Ed in particolare, visto che si discute di Santamaria, Mr. Bale ha approvato il suo.
    Qui a Burbank si prendono in considerazione solo gli argomenti monetari. Quello è il punto debole della Warner, soprattutto in questi ultimi mesi. Forzate i punti deboli.

  35. Sara, sono totalmente d’accordo con te. Ho inviato l’email proposta dagli amici di CNI, ma non approvo né la forma né alcuni contenuti. Anch’io penso che sia completamente inutile sforzarsi per convincerli a cambiare il doppiatore di Bale. E comunque poco m’importa a dire il vero. Condivido anche il fatto che si debba puntare sull’aspetto economico, è per questo che avevo proposto uno sciopero…proprio x tentare di indurre un danno economico. Ma senza l’appoggio di grandi siti come Badtaste (a cui ho scritto e che mi ha ignorato!), la cosa è inutile. Scrivere alla Warner è sicuramente la via migliore. Ma come reperire gli indirizzi email???

    Grazie x le tue opinioni preziose.

  36. Quindi vi importa molto di più vedere il film in anticipo che vederlo doppiato decentemente?
    Contenti voi… per me l’integrità del film, che è già stata rovinata dal doppiaggio de Il Cavaliere Oscuro, è INFINITAMENTE più importante dell’uscita anticipata.
    Inoltre, mi risulta che tantissime saghe hanno cambiato doppiatori in corsa, alcune proprio in seguito alle proteste dei fan italiani. Non so su quali fonti basi la tua affermazione Sara, ma stai certa che se Claudio Santamaria si è ritrovato lì, non è certo perchè ha vinto i provini contro doppiatori professionisti del calibro di Christian Iansante e Riccardo Rossi.

    Sulla forma della lettera, ci tengo a precisare che è stata pensata come una mail generica che ognuno può inviare, e nonostante tutto penso che il termine “esigo”, per quanto può suonare azzardato e presuntuoso, sia più che adeguato per la richiesta associata, ovvero quella di avere un doppiaggio italiano corretto e professionale, perchè è quello che determinerà la versione italiana del film, di cui noi consumatori dovremo usufruire al cinema e in home-video. E’ un servizio che la Warner DEVE assicurarci, non è un optional.

  37. Il doppiaggio mi interessa relativamente per il semplice fatto che c’è sempre la possibilità di vedere il film in lingua originale (come ho fatto con i precedenti capitoli). Se il finale te lo rovini, invece, c’è poco da fare!

  38. Quello che dici è vero, però a me da spettatore da “leggermente” fastidio spendere tutti quei soldi per avere poi un prodotto scadente. Noi italiani non dobbiamo per forza accontentarci di avere doppiaggi mediocri con la giustificazione che poi si può guardare in originale.
    Comunque, entrambe le questioni sono importanti, e l’iniziativa proseguirà puntando su tutte e due.

  39. Ragazzi voi avete tutte le ragioni, ma in questo specifico caso le cose non sono mutabili. Non al momento. Io cerco di darvi degli spunti, ma non vorrei espormi troppo.
    E’ il mio lavoro, ho partecipato a questa produzione fin da Batman Begins e so come e perchè si sono svolti i provini doppiaggio e in base a cosa Mr. Bale ha fato la sua scelta. Io come italiana sono inorridita quanto voi a sentire così sacrificato il lavoro di voce di Mr. Bale, e riconosco il valore di molti dei doppiatori italiani. e peggio sarà con il doppiatore di Mr. Hardy, perchè credo che quasi nessuno potrebbe doppiare le sfumature di dutti i suoi dialoghi ed il lavoro fatto accuratamente sulla sua voce. Cambiare la voce del protagonista principale, di questa trilogia è improponibile, puoi cambiare i personaggi secondari, ma non il protagonista, a meno che il doppiatore non defunga. In questo caso mi pare Santamaria sia ancora di questo mondo.
    I toni purtroppo sono importanti quando si hanno delle richieste. Perchè succede che si corre il rischio di passare per esaltati che protestano invece di dimostrare le proprie ragioni.

  40. Sara, gli italiani hanno potuto cambiare la voce a TOM CRUISE. Sicuramente sarai a conoscenza della vicenda di qualche anno fa, era stata la consulente americana dell’attore a volere RICCARDO ROSSI sui film italiani di Cruise.
    EPPURE, come ben sappiamo, i fan italiani si sono riuniti, hanno protestato, civilmente e in gruppo, e alla fine l’hanno spuntata. Nonostante una direttiva diretta proveniente dall’America e dallo staff dell’attore in persona, la voce italiana di Cruise è cambiata, ed è tornata al doppiatore che gli compete (R. Chevalier).
    Quindi io non capisco assolutamente perchè non si possa fare la stessa cosa con Bale, che è un attore meno noto di Tom Cruise, e che ancora non ha una “voce storica”; in fondo non stiamo chiedendo un semplice cambio di voce, che potrebbe essere considerato un capriccio, stiamo proprio chiedendo che gli sia affidato UN DOPPIATORE, al posto di un attore che non sa doppiare.
    Le ragioni penso siano state elencate ed esplicate nella lettera, al massimo come dici tu si può approfondire il discorso economico adducendo anche dati e statistiche relativi agli incassi, anche se allungherebbe molto il testo…

    Ad ogni modo, siccome mi rendo conto che sei una persona informata e in gamba, vorrei invitarti sul nostro forum ( http://www.christophernolan.forumfree.it ) dove vorrei presentarti anche agli altri membri dello staff (tra cui il promotore della petizione), e discutere insieme con te della questione, perchè penso che saresti una grande risorsa per le nostre iniziative.
    Se non vuoi “esporti” ti capisco benissimo, non c’è bisogno che contribuisci in prima persona o con il tuo vero nome, però penso sarebbe più comodo per tutti se potessimo discutere più apertamente insieme al resto del gruppo ed eventualmente coordinare la lettera alla Warner USA.

  41. Purtroppo la Warner non lavora come la Paramount.
    Mr. Nolan ha un team proprio per questo genere di cose.
    Mr. Bale la voce se la sceglie da solo nelle grandi produzioni come questa, senza intermediari o staff.
    Io sono avvilita quanto te per il doppiaggio di tutta la trilogia. Anche se ovviamente fosse per me i nostri film li obbligherei ad andare in originale con i sottotitoli perchè so il lavoro di recitazione che c’è dietro ogni voce di ogni attore.
    Sono in una posizione unpò scomoda, ma credimi appoggio in pieno la vosta causa. Vedo cosa riesco a fare per il forum, perchè come puoi capire, siamo a pieno regime di lavoro in questo periodo.
    Non dimenticatevi che a questo punto il doppiaggio è ormai cosa già avviata. Contratti firmati, sedute iniziate….non avreste cmq molto tempo.

  42. Comprendo la situazione, non siamo mai stati molto speranzosi sull’esito della petizione per il doppiaggio, perchè fondamentalmente ci siamo resi conto che tantissime persona ignorano il problema o semplicemente si accontentano;
    ad ogni modo, anche se non porterà a niente siamo intenzionati a proseguire, almeno potremo dire di averci provato fino all’ultimo.

    Comunque fa piacere che finalmente riusciamo a comunicare direttamente con un “insider”, è stato frustrante in tutti questi mesi organizzare iniziative che non trovavano mai risposta.
    Nello staff alcuni di noi masticano molto bene l’inglese, e vorremmo scrivere la lettera in questi giorni, se hai la possibilità di dare un’occhiata e supervisionare insieme a noi il testo, ci farebbe molto piacere ( questo è il topic dove discuteremo sul da farsi http://christophernolan.forumfree.it/?t=56761872&st=165#lastpost )

  43. nella lettera che andrete a stilare, parlate pure del doppiaggio, ma rimarcate la faccenda dell’uscita perchè forse su quella ancora si può discutere. Non avete tanto tempo però, perchè anche lì poi i distributori devono accordarsi.
    Io ne ho parlato un paio di volte con Mr. Bale della faccenda, e capisco molte delle sue ragioni, non tutte. In ogni caso, tra i bravissimi doppiatori che gli hanno prestato la voce, non ce n’è mai stato uno che si avvicinasse al suo di tono di voce. Molti doppiatori italiani tendono ad avere quelle voci piene molto maschili “standard alla Luca Ward” per fare un “esempio all’eccesso” di voce monotono applicata sia ad attori 30 enni che 50enni. Un doppiatore con il tipo di modulazione di Bale non si è ancora trovato.
    Poi alla fine della fiera, io non mi sentivo di discutere con lui, nemmeno si può pensare di andare contro le scelte dell’attore. Se gli piace Batman in quel modo….io di sicuro non lo contraddico.
    Invece molto ci sarebbe da dire sull’adattamento e sulla traduzione.
    Io spero vivamente, visto il poco tempo che c’è che voi stiate contemporaneamente postando sulla bacheca facebook della Warner US, oltre di quella italiana.
    Stilate pure tutto quello che dovete, poi magari avvertitemi qui (micosì vengo a dare un’occhiata.

  44. NocTuiNo_O Says:

    Ciao a tutti.

    Mi pare di capire che Sara stia tentando di dirci, nel modo più morbido possibile, che le scelte fatte sul doppiaggio siano irrevocabili e che se non ci crediamo possiamo “sbatterci il muso”, come dicono a me quando mi intestardisco su una cosa 😀

    Anche io dai tempi di Batman Begins, quando non avevo alcuna passione per il doppiaggio e i doppiatori, avvertivo lontano un miglio che la voce di Bruce Wayne stonava da morire, e poi, rivedendo i 2 film in inglese, mi sono accorto degli abomini dell’adattamento dei dialoghi.
    Ho mandato le mail a warner italia e lo farò con warner usa, anche per la richiesta di un doppiaggio migliore, ma se a Bale/Batman tocchiamo Santamaria…la nostra punizione dovrà essere più severa xD.

    Per la faccenda del 29 agosto, ancora non capisco perchè in Italia bisogna rimandare i film a settembre…Accidenti alla cultura italiana di andare a spiaggiarsi al mare appena esce un raggio di sole.
    Io me lo godrei molto di più nel mezzo dell’estate, non il 29 agosto quando dopo 5 giorni ho chilotoni di esami da dare! BAH!
    Per di più con tutti quei film d’animazione…qua la gente va matta per quei lemuri canterini e per lo scoiattolo preistorico torturato…

    Comunque Sara, quando finirà questa storia (cioè quando riceveremo una risposta definitiva da WB, si spera), ci dirai che lavoro fai per parlare con Nolan e Bale? *___*

  45. Sara, mi permetto di dire giusto qualcosina sul doppiaggio.
    Sono in contatto con varie persone del settore. Doppiatori, direttori, società, personale della Warner Bros. (sia italiana , che internazionale) che si occupa delle varie edizioni localizzate dei film, e ciò che dici non corrisponde a ciò che so. Sia per quanto riguarda il “funzionamento” in generale del doppiaggio, che quello riguardante il film in questione.
    Contratti firmati non ce ne sono. Per le scelte definitive e le registrazioni bisognerà aspettare la fine di giugno. Un esempio: Domitilla D’Amico, che ha doppiato Catwoman nei due trailer usciti, fino ad allora non saprà per certo se sarà chiamata anche per il film.
    E ti posso anche dire che a dettare legge sulle edizioni italiane dei Batman ci sono il dipartimento italiano della Warner Bros., e in particolare Annalaura Carano.
    Eccetera, eccetera…

  46. P.S.: Ti posso anche assicurare che “Mr. Bale” non ha scelto la sua voce per le varie edizioni estere (né quella italiana, né quella tedesca, ecc.) del film.

  47. P.P.S.: Christian Bale non ha mai avuto una di quelle “voci piene molto maschili ‘alla Luca Ward'”. Riccardo Rossi? Christian Iansante? Massimiliano Manfredi? Lontanissimi dall’avere la voce piena “tipicamente maschia alla Luca Ward”.

  48. Il mio italiano non è più così fluente ma il concetto che volevo esprimere su Ward era diverso. Non so quanti e quali siano i contratti firmati ma la macchina è avviata ed in moto per cominciare il doppiaggio.
    Riguardo a Mr. Bale, non so che fonti siano le tue, ma posso confermarti quello che dico. Senza dubbio alcuno e dalla fonte diretta. Non vedo motivo alcuno per cui Mr. Bale dovrebbe sostenere una cosa al posto di un’altra. O per cui il Team Warner US di Mr. Nolan pensi erroneamente di avere l’ultima parola sulla Warner Italy.
    Vi auguro di riuscire a raggiungere i vostri obiettivi.

  49. Le mie fonti sono del settore, e coinvolte con la Warner Bros. e anche il mondo del doppiaggio in generale.

  50. le mie fonti sono le fonti dirette quali la Warner US, Mr. Nolan, Mr. Bale e tutti quelli coinvolti nella produzione del primo Batman Begins. Fonti che io per professionalità e correttezza non mi permetto di mettere in dubbio.
    Non sono qui per mettere in discussione od esporre le scelte fatte dai professionisti coinvolti. Il mio voleva essere un aiuto, per poter fare della vostra petizione una vera e propria campagna considerato il mio breve soggiorno in Italia, e per poter magari, senza troppo rumore, e con un minimo di discrezione, darvi dei contatti Warner US dove dirigere le vostre richieste.
    Ma forse non ho fatto la scelta giusta e mi sono esposta più di quanto volessi. E visto che i tuoi contatti sono più diretti ed attendibili dei miei non avete bisogno di ulteriore aiuto, ed anzi sfruttateli nel modo giusto perchè il poco tempo rimasto non vi aiuta e le vostre petizioni meritano attenzione.
    All the best e buona fortuna.

  51. Sara, ti ripeto che a me del doppiaggio frega poco, mi interessa molto di più anticipare l’uscita del film! Ascolta, ho scritto alla Warner Italia, ma non sembrano aver alcuna intenzione di rispondere. Se riuscissi ad avere i contatti della Warner USA scriverei anche a loro. Se vuoi aiutarmi scrivimi a staff.cpb@gmail.com

    Grazie!

    PS: ecco cosa ho scritto alla Warner Italia:

    Spettabile Warner Italia, scrivo innanzitutto in qualità di autore di un blog su Batman (Cittadini per Batman), ma soprattutto a nome di migliaia di fans dell’Uomo Pipistrello. Come sapete, l’Italia sarà l’ultimo Paese del mondo a vedere “The Dark Knight Rises” (“Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno). E’ possibile, gentilmente, conoscere i motivi di tale scelta? Come mai l’uscita è stata posticipata al 29 agosto? La nostra non è per niente invidia nei confronti degli altri Paesi del mondo, bensì ciò che ci preoccupa è che il finale di un film, anzi, di una trilogia cinematografica a dir poco impeccabile, possa essere spoilerato, e quindi rovinato per sempre, su internet oppure sui giornali e sulle televisioni italiane. Se il motivo che si cela dietro la Vostra scelta è il timore di incassare poco a causa della scarsa inclinazione degli italiani a recarsi al cinema d’estate, sappiate che “The Dark Knight”, uscito in Italia a Luglio, pochi giorni dopo la release internazionale, ha totalizzato, nelle nostra sale, circa 9.487.530 € (Fonte: Mymovies). “Inception”, distribuito in Italia il 24 Settembre, più di due mesi dopo la release internazionale e ben oltre la soglia delle vacanze estive, ha totalizzato, nel nostro Paese, circa 10.732.072 € (Fonte: Mymovies). Incassi paragonabili direi. La differenza, mi permetto di azzardare, è sicuramente dovuta alla crescente popolarità del regista Christopher Nolan. Inoltre, non pensate che, specialmente in un Paese come l’Italia, dove la pirateria è un fenomeno a dir poco dilagante, una bella fetta di pubblico ricorrerà a vie poco legali pur di vedere il film il prima possibile? Noi pensiamo di si. E questo non produrrebbe forse un danno economico? Che decidiate o no di anticipare l’uscita del film, noi fans apprezzeremmo infinitamente una risposta.

    Distinti saluti

    Redson85

  52. ma cm mai siamo quasi sempre gli ultimi????

  53. Perché gli italiani non contano nulla nel mondo ora come ora…triste ma vero.

  54. questo è quanto ho scritto oggi alla warner sulla loro bacheca facebook: Gentile Redazione Warner è di oggi la notizia che la Fox ha anticipato l’uscita di Pormetheus nel nostro paese, per abbattere la potenziale pirateria che deriverebbe da un usicta troppo distante e per evitare che Internet e i quotidiani Italiani ed esteri non svelino troppo della trama de “il cavaliere oscuro il ritorno”, non potete prendere in considerazione la possibilità di un uscita in contemporanea con quella del resto del mondo? Harry potter è un esempio di contemporanea mondiale uscita in Luglio che non ha procurato perdite al botteghino in Italia, i fan di Batman attendono con trepidazione questo sequel e sono certo che un uscita anticipata non risulterebbe un problema economico per la Warner Italia, ma bensì un gran gesto per la lotta contro la pirateria. un vostro fedelissimo cliente.

  55. Magari Andrea! Speriamo!

  56. parole al muro… quelli se ne fregano di noi..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: