Archivio per Black Mask

“Batman: Arkham Origins”, analisi e riflessioni sul nuovo trailer, ora anche SUB-ITA

Posted in Batman Universe, prequel, sequel, Video games with tags , , , , , , , , , , , , , on 21 agosto 2013 by RedRobin

Il nuovo trailer dell’attesissimo prequel della Serie di Arkham, “Batman: Arkham Origins“, è costellato di frasi epiche e grintose, dando spazio al vero protagonista di questo nuovo filmato, ossia il personaggio appena rivelato, Firefly. Ecco le riflessioni e l’analisi del trailer intitolato “Nowhere to Run“, ossia “Nessun luogo per Fuggire” (titolo simile allo slogan di “Batman: Arkham City”, che era NO ESCAPE, ossia NESSUNA VIA DI FUGA), ora disponibile sottotitolato in italiano:

  • Il trailer si apre con un potente pugno sulla faccia di Batman da parte di Bane, che sembra essere parte della scena finale del gameplay trailer rivelato all’E3.
  • Si prosegue con epiche inquadrature dei nemici che dovremo affrontare nei panni del Cavaliere Oscuro: dopo di Bane, seguono Deathstroke, Copperhead e Joker.
  • Ed è al 9° secondo del video, dopo la frase “Ho aspettato a lungo questo momento, con la tua morte troverò la pace“, che arriva una scena inquietante: Bane alza Batman; lo vorrà buttare dalla finestra o assisteremo ad un altro spezza-schiena (o incrina-vertebra 😉 )?
  • Il logo della DC Comics, della Warner Bros. e della WB Games Montréal, si mostrano tra la neve sulle note di una colonna sonora che batte il tempo di “Deshi deshi basara basara!”, grido di battaglie della theme di Bane in “The Dark Knight Rises“… ci sarà un qualche tipo di collegamento?
  • Si prosegue con l’inquadratura di un luogo ai bat-fans molto familiare: nientepopodimeno che la Bat-Caverna! Una Caverna MAI VISTA così grande nella Saga Arkham (ricordiamo che la Bat-Caverna è disponibile come Mappa Sfida scaricabile in “Batman: Arkham City“, e una “mini” Caverna si trova anche vicino all’Arkham Asylum, costruita in segreto da Batman in modo da avere delle risorse nel caso ci sarebbero stati “problemi” al Manicomio).
  • Nella scena successiva, mentre il Bat-Costume emerge da una capsula in maniera molto simile al costume di Bale in “The Dark Knight Rises“, Alfred si avvicina a Bruce dicendo “Otto Assassini le stanno dando la caccia” (ricordiamo che per ora gli Assassini sono Joker, Bane, Deathstroke, Copperhead, Deadshot e ora sappiamo anche Firefly), proseguendo con “Cosa pensa di fare?“.
  • A questo punto Batman, con fare epico, si allaccia la cintura, si mette i guanti, monta il rampino (disponibile come riproduzione collezionabile nei GameStop USA) e indossa la maschera nell’oscurità, operazioni che ricordano molto la “firma” della bellissima serie animata “The Batman“, e mentre risponde ad Alfred “Troverò Maschera Nera e metterò fine a tutto questo“, salta a bordo di un Batwing veramente, veramente figo.
  • Al 32° secondo osserviamo Batman sulla neve, intento a fermare una serie di detenuti che stanno per giustiziare un uomo. Possiamo notare, sul cancello in fondo, la scritta BLACKGATE… Si potrà entrare nella famosa prigione?? Continuate a leggere e lo scoprirete!
  • Ora il trailer dà spazio a combattimenti gamplay, che portano Batman a combattere in vari luoghi.
  • Uccidilo e ti darò ciò che vuoi. Fallo soffrire e ti darò il doppio!“: questa la minacciosa frase di Maschera Nera. Perchè ce l’avrà tanto con il Cavaliere Oscuro? Qual è il vero motivo di tutto questo?
  • Si prosegue con Deathstroke che estrae la spada, e con la minacciosa Copperhead… anzi, LE minacciose Copperhead! Proprio così, sembra che Batman dovrà combattere contro 3, 4, 5 donne-serpente, totalmente identiche. E’ ovvio che in realtà Copperhead sia solo una, e che lo sdoppiamento che Batman vede, è un chiaro effetto del veleno che Copperhead è in grado di iniettare, e quindi una visione.
  • Ed ecco che entra in scena Firefly, il vero protagonista di questo trailer: il terrificante uomo-insetto munito di lanciafiamme, ha distrutto tutto ciò che si trovava su uno dei ponti di Gotham, e manca solo una cosa da demolire: Batman. “Urla per me! Ti piacerà da impazzire.” dice Firefly mentre, volando grazie ai razzi sulla sua tuta, prepara il lancia fiamme.
  • E mentre Batman si trova faccia a faccia prima con Joker, poi con Deathstroke, poi con Bane e infine con Copperhead, la voce fuori campo di Joker dice “Ecco a voi… la morte di Batman!”.
  • Ora Batman combatte con un Deathstroke con la maschera spezzata (che gli scopre il volto), poi con un minacciosissimo Bane, poi con… LE Copperhead, poi schivando le fiamme di Firefly e infine prendendo a pugni Joker (osserviamo lo sfondo dello scontro tra Batman e Joker: è una chiesa, tipico scenario del Clown, e probabilmente è la chiesa poi utilizzata da Harley Quinn come nascondiglio e che si trova dentro Arkham City, qui Old Gotham).
  • In questa scena abbiamo un primo piano di un magnifico Alfred ringiovanito (e qua, i miei complimenti vanno a WB Games Montréal, che è riuscita a dare a “Batman: Arkham Origins” quello che Rocksteady forse non era riuscita a dare appieno, nonostante il davvero ottimo lavoro svolto: un’espressività davvero autentica ai personaggi). Il fedele maggiordomo avverte Bruce: “Lei non è un infallibile Vigilante, è solo un giovane uomo con un fondo fiduciario e troppa rabbia!“. E Batman risponde (ed ecco uno dei motivi per cui ad inizio articolo ho scritto “il trailer è costellato di frasi epiche e grintose”): “Io sono il motivo per cui i criminali accolgono il sorgere del sole con un sospiro di sollievo.”
  • A questo punto Batman si trova in un luogo cupo a combattere: sembrerebbe proprio una prigione! E’ probabile che sia possibile visitare Blackgate nel gioco (vi ricordo che sul carcere è stato basata la versione del gioco per 3DS e PSVita, “Batman: Arkham Origins – Blackgate“). Possiamo vedere i muri imbrattati di facce sorridenti e “HA HA HA” color verde acido.
  • E mentre Joker spara da una mitraglietta, abbiamo la risposta ad una delle tante domande: sembra che Bane sbatta la schiena di Batman sul suo ginocchio… cosa succederà poi al Cavaliere Oscuro?
  • A questo punto, ecco arrivare una delle parti più interessanti: un giovane Gordon, apre una porta e si trova di fronte Batman, il quale lo ferma minacciandolo di rompergli un braccio e dicendogli “Sono dalla tua parte“. Poi Batman lascia Gordon, il quale risponde con “La mia parte… La mia parte rispetta la legge! Gotham ha fiducia in noi!“. E qui arriva un altro motivo per il mio parere sulle frasi epiche, quando Batman gli risponde “Se fosse vero… io non sarei qui“.
  • Gordon, vattene dalla linea di tiro!” urla una squadra SWAT che punta le armi su Batman. E appena Gordon dice a Batman “Non puoi fuggire da nessuna parte” (in inglese “you’ve got nowhere to run“, che è il titolo del trailer), il Cavaliere Oscuro si arma di gas fumogeni e tra gli spari, si dilegua nel buio.
  • Si torna sul ponte distrutto dal fuoco ad assistere allo scontro tra Batman e Firefly, il quale urla “Gotham brucerà!“. E mentre spara il rampino sull’armatura del nuovo nemico, Batman gli risponde “Mi sa che ti serve un nuovo hobby“. Firefly inizia a volare con Batman appeso al cavo del rampino e, tra scene distruttive come Joker con un’esplosione alle spalle e Bane su un elicottero con un bazooka in mano, compare il logo con il titolo del gioco.

Che ne pensate? Siete d’accordo sull’analisi? Avete notato qualche altro “indizio” sul gioco?

Batman: Arkham Origins” uscirà su PS3 e Xbox360 il 25 Ottobre 2013.

Annunci

“Batman: Arkham Origins”, ecco la VERA Edizione Speciale

Posted in Batman Universe, merchandising, prequel, sequel, Video games with tags , , , , , , , on 8 agosto 2013 by RedRobin

L’Edizione da Collezione di “Batman: Arkham Origins” era già stata rivelata quasi un mese fa.

Da quanto si poteva ammirare dall’immagine che trovate qui sotto, l’Edizione Speciale doveva contenere (come scritto nel nostro articolo del 13 Luglio):

  • 1 scatola olografica da collezione  raffigurante Batman e Joker(su questa aspettiamo di avere news più approfondite)
  • 1 disco di gioco nella speciale confezione metallica (al posto del classico contenitore di plastica dei videogiochi)
  • Un bellissimo art book, “L’arte delle Origini di Arkham“
  • Esclusiva statuetta di Batman e Joker
  • Due codici di DLC scaricabili (probabilmente il DLC di Deathstroke + una sua skin alternativa).

Giusto?

arkham

SBAGLIATO!

Ora, l’annuncio ufficiale della Warner Bros. Games ci rivela che la Collector’s Edition dell’attesissimo prequel della Saga Arkham conterrà la bellezza di 7 meraviglie:

  • L’esclusiva statua di Batman e Joker realizzata con un incredibile livello di dettaglio, dalle seguenti misure:
  • – Altezza: 30cm
    – Profondità: 13.5cm
    – Larghezza: 13cm
  • L’artbook da 80 pagine, a colori con copertina rigida
  • Dossier dell’intelligence, inclusi i files degli Otto Assassini, e il contratto di Black Mask
  • DLC con la skin della 1° Apparizione di Batman
  • Pacchetto DLC Sfida Deathstroke – Utilizzabile in tutte le mappe Sfida Arkham Origins, contiene due ulteriori mappe sfida e 2 ulteriori skin di Deathstroke
  • Esclusiva confezione in metallo con stampa in rilievo
  • La versione PS3 includerà inoltre il pacchetto Knightfall come contenuto esclusivo.

Che ne dite? I 99.98 € di costo li varrà tutti, questa mitica Collector’s Edition!

arkham origind collector REAL[Fonte: BadTaste]

Maschera Nera sarà giocabile in “Batman: Arkham Origins”

Posted in Batman Universe, prequel, sequel, Video games with tags , , , , , on 25 luglio 2013 by RedRobin

Prenotando l’attesissimo prequel della Saga Arkham da GameStop si potrà avere gratuitamente il DLC di un personaggio che si rivela essere giocabile: Maschera Nera (+ due Mappe aggiuntive)! E voi, avete già prenotato il gioco?

BLACK

[Fonte: ArkhamVideos]

Il nuovo trailer di “Batman: Arkham Origins”; ecco Copperhead!

Posted in Batman Universe, sequel, Video games with tags , , , , , , , on 20 luglio 2013 by RedRobin

E’ stato rivelato il nuovo, inquietante assassino che darà la caccia al Cavaliere Oscuro nell’attesissimo “Batman: Arkham Origins“, terzo capitolo della Serie Arkham: Copperhead, il temibile cobra umano. L’aspetto classico del personaggio è questo, ma nella versione dell’atteso prequel, Copperhead si rivela essere… una donna! La domanda sorge spontanea: avremo la possibilità di avere questa inquietante e mortale nemica di Batman come personaggio giocabile?

Ecco il trailer che presenta Copperhead!

[Fomte: YouTube]

“Batman: Arkham Origins”, le nostre osservazioni sul nuovo materiale virale!

Posted in Batman Universe, sequel, Video games, Viral Marketing with tags , , , , , , , , , , , , , , on 26 giugno 2013 by RedRobin

Sono apparse online (le ho trovate sulla pagina Facebook Batman Arkham News) delle immagini virali riguardo “Batman: Arkham Origins“, il nuovo capitolo videoludico della Saga Arkham.

Potete osservare le immagini e leggere i nostri pareri/approfondimenti/osservazioni per capire meglio cosa accadrà sulle nostre consolle dal 25 Ottobre (data d’uscita del gioco) in poi.

Le immagini virali sottostanti raffigurano delle soggettive su Batman e alcune zone di Gotham: nella prima, vista in prima persona dalla Polizia (vediamo in basso a sinistra la scritta “GCPD“, Gotham City Police Department), possiamo intravedere Batman su un pezzo di palazzo distrutto e Anarky proiettato sul muro di un edificio.; nella seconda è palese che Deadshot stia mirando Batman col suo fucile di precisione; nella terza Batman è minaccioso su un gargoyle mentre la Polizia (corrotta da Maschera Nera) di Gotham, lo sta osservando per incassare la taglia sulla sua testa (anche qui la scritta GCPD). Nella stessa immagine notiamo, però, che la data è 24.12.2013. Il giorno e il mese corrispondono alla trama, perchè la storia è ambientata alla Vigilia di Natale, ma trattandosi di un prequel, il fatto che l’anno sia il 2013 è alquanto assurdo. Un errore o una traccia volutamente lasciata? Lo scopriremo col tempo; nella quarta, qualcuno sta filmando con una telecamera con visione notturna, il palazzo della Ace Chemicals (uno dei palazzi principali di “Batman: Arkham City“!), mentre degli elicotteri della Polizia setacciano il perimetro; nella quinta viene raffigurata una parte di Old Gotham con una scritta gialla in basso a destra: 11/28. Una data? Un codice? Leggete l’articolo e troverete la risposta!

992951_471044789653088_147913527_n

1017612_471044706319763_964912082_n 7190_471044772986423_708412080_n 941401_471044856319748_2142481994_n 944156_471044859653081_1120277334_n

E non è tutto! Di seguito riportiamo dell’altro materiale virale, con le rispettive osservazioni!

Ecco il contratto tra Maschera Nera e ciascuno degli 8 assassini (di cui sappiamo essere stati confermati Joker, Bane, Pinguino, Deadstroke e Deadshot): Black Mask ha già firmato, ora tocca all’assassino di turno che vuole intascare i 50 milioni di dollari di taglia…

1045002_471044646319769_722265050_nQuesto sarà il foglio che avremo la fortuna (o sfortuna?) di vedere appesso sui muri di Old Gotham e di New Gotham: “UNA NOTTE PER UCCIDERE IL PIPISTRELLO” recita l’imponente frase su di esso.

1011176_471044629653104_522422428_n

Qui abbiamo il mandato di cattura (o per meglio dire, di omicidio) per Batman da parte del GCPD. La descrizione del Cavaliere Oscuro lo fa apparire come un criminale molto pericoloso. Notiamo, in basso a sinistra (dopo varie frasi misteriosamente occultate), che il caso è affidato a G. Loeb, ovvero il  Commissario Gillian Loeb (anche apparso in “Batman Begins” e ucciso da Joker in “The Dark Knight” e interpretato da  Colin McFarlane).

421816_471044849653082_2055661269_n

I segni sulla mappa di Old e New Gotham sottostante, potrebbero rappresentare i posti in cui nell’arco dei mesi precedenti la Viglia di Natale, Maschera Nera e i suoi uomini hanno avvistato Batman (l’avvistamento meno recente fu a Park Row, l’11 Ottobre, e quello più recente a Sheldon Park, il 23 Dicembre): probabilmente, arrivato ad un punto critico, senza essere riuscito a uccidere il Vigilante Mascherato, oppure semplicemente dopo essersi segnato tutti gli avvistamenti di Batman per poi dare la mappa segnata a ciascuno degli 8 assassini, Maschera Nera deve aver dato via la follia che percorrerà tutta la storia di “Batman: Arkham Origins” per avere il cadavere del Cavaliere Oscuro. La domanda è: perchè?

Inoltre, in alto a destra, vediamo un grande punto di domanda (probabile riferimento all’Enigmista!) e una scritta al di sotto: “AT YOUR OWN RISK“, in italiano “A TUO RISCHIO E PERICOLO“. Cosa potrà significare?

Oltre a porre molte domande, l’immagine sottostante, per fortuna, trova una risposta ad una di queste: è risolto il significato del numero misterioso nell’immagine in cima al post, un’immagine che raffigura una parte di Old Gotham con una scritta gialla in basso a destra: 11/28. Il numero rappresenta la data in cui il posto nell’immagine in cima al post è stato setacciato da Maschera Nera per cercare Batman: in tutta la mappa possiamo vedere le date degli avvistamenti e una di queste (nei pressi di Diamond District) è il 28 Novembre, ossia il 28/11 ed il risultato è 11/28 (in America si inverte il mese con il giorno). Potete osservare voi stessi la mappa di Gotham City:

1010504_471044649653102_807985672_n

Arriviamo all’immagine più misteriosa, povera di dettagli e interessante: l’ultima.

YOU MADE THE CUT. DON’T FAIL ME.” Una scritta a penna traducibile con “L’HAI FATTO. NON MI MANCHERA’.”: si sta parlando della morte di Batman?

600441_471044696319764_33705842_n

Con quest’immagine le nostre osservazioni su “Batman: Arkham Origins” sono terminate.

Naturalmente siete coinvolti anche voi! Diteci le vostre impressioni, i vostri pareri e se scovate qualche altro segreto… scrivetelo nei commenti!

COMMENTATE!

😉

“Batman: Arkham Origins”, ecco il nuovo trailer italiano e le prime due skins di Batman

Posted in Batman Universe, Video, Video games with tags , , , , , , , , on 11 giugno 2013 by RedRobin

Una novità dietro l’altra per l’attesissimo “Batman: Arkham Origins“: dopo il gameplay trailer rivelato al E3 di ieri, ecco oggi approdarne, sulla pagina ufficiale italiana del videogioco, la versione italiana.

Nel nuovissimo trailer notiamo lo stile di combattimento di Batman (che sembra quasi invariato), e ammiriamo alcuni villains del gioco, tra cui Bane, Deathstroke, Black Mask, Deadshot e il Joker, oltre al nuovo il nuovo Crime Scene System, il nuovo metodo di indagine sulle scene del crimine, e il Remote Claw, una nuova arma, che però sembra troppo moderna per essere inserita in un prequel e non si spiega come, più avanti (in “Arkham Asylum” e “Arkham City“), Batman non la utilizzi. Ecco il trailer italiano:

Qui sotto possiamo invece ammirare le due prime skins del gioco, dedicate a Batman: si tratta del Batman nella versione “Knightfall” e del goffo e divertente Batman dell’amata serie tv degli Anni ’60, all’epoca interpretato da Adam West che, tuttavia, in “Arkham Origins” sembra decisamente più serio!

xbetterbatman.png.pagespeed.ic.TUrxwdYSBM[Fonte: YouTube & Joystiq]

Prima occhiata alle action figures di “Arkham Origins”!

Posted in Action figures, Batman Universe, merchandising, sequel, Toys and papercrafts, Video games with tags , , , , , , , , , , , , , , , , on 10 Mag 2013 by Redson85

La DC Collectibles ha appena diffuso, tramite il New York Post, due immagini relative alle action figures di Batman e Black Mask dal video game “Arkham Origins”!

bm_ao_s1_af_batman_1194111--415x700

bm_ao_s1_af_blackmask_1194110--415x700

Per la prima volta è possibile dare uno sguardo più dettagliato al costume di Batman! Che ve ne pare?

[Fonte: NYpost]