Archivio per Bruno Heller

“GOTHAM”, il nuovo trailer CTV!

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv, Video with tags , , , , , , , , , , , , on 14 luglio 2014 by RedRobin

“Stai calmo, pinguino…”

“Ti ho detto di non chiamarmi così!”.

Questa è una delle tante nuove citazioni presenti nel nuovissimo trailer del pilot di  “Gotham“, l’attesissima serie TV che fa da prequel a Batman e al suo Universo, approdato oggi online.

Si tratta del promo di più di 2 minuti creato per il canale americano CTV, con scene e frasi inedite:

Annunci

“GOTHAM” sarà trasmessa da Italia1 in contemporanea USA!!!

Posted in Batman Universe, Gotham, prequel, Serie tv, Video with tags , , , , , , , on 2 luglio 2014 by RedRobin

Ottime notizie per noi fans del Pipistrello! La serie prequel “Gotham arriverà in Italia in autunno e sarà trasmessa da Italia1, canale Mediaset gratuito (come “Smallville” e “Arrow“, e si spera anche “The Flash“), in contemporanea con la trasmissione americana data da FOX!

E c’è di più! Come countdown per la series premiere di “Gotham“, Italia1, che trasmetterà i primi due episodi della serie, introdurrà il nuovo viaggio nel mondo di  Batman visto da Bruno Heller (“The Mentalist“) mandando in onda “Batman Begins“, “Il Cavaliere Oscuro” e la prima visione Mediaset “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno” (“The Dark Knight Rises“) trasmettendo per la prima volta in chiaro l’intera trilogia di Christopher Nolan!

Gotham-poster

[Fonte: LaStampa]

“GOTHAM”: si parla di Mr. Freeze e Gordon, in più nuovissimi poster!

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv with tags , , , , , on 26 giugno 2014 by RedRobin

La serie in arrivo quest’autunno su FOX “Gotham” non accenna a far abbassare l’hype ai suoi fans.

Oggi, Ben McKenzie parla del suo personaggio James Gordon (e parla anche di Alfred) e di come Gotham City lo cambierà radicalmente, e Danny Cannon parla del suo villain preferito e di come spera che sarà inserito nella serie.

E, dulcis in fundo, nuovissimi poster del cast e un poster ufficiale della serie!

Ecco l’intervista a McKenzie (Jim Gordon):

Questo ruolo era uno dei più importanti della stagione dei pilot. Come hai festeggiato?
Oh, è stato grandioso. Però io sono uno abbastanza tranquillo, quindi sono andato a cene con amici e cose del genere. Non ho fatto niente di pazzo. Ma nello show ci sono molti Inglesi, quindi durante le riprese del pilot si è bevuto parecchio.

Senti meno pressione, dato che in Gotham non c’è Batman, o ne senti di più nel dover dare un drama avvincente senza di lui?
Direi che c’è sempre pressione quando hai a che fare con un mondo che è così amato dai suoi fan, e mi viene da pensare che Batman abbia la fanbase più profonda e più ampia di tutto il mondo. Forse quella di Superman è più grande? In realtà non so neanche se sia vero. Loro ci tengono profondamente, e la responsabilità che hai come entità creativa all’interno di questa cosa è di cercare di svilupparla così bene da far sì che non ti odino. Il non avere Batman dà un senso di libertà, perché non ha messo pressione su chi avrebbe dovuto interpretare quel ruolo. David Mazouz, che è il giovane Bruce Wayne è un attore fantastico e un giovanotto adorabile, e riesce a reinterpretare il ruolo. Abbiamo visto Bruce a 12 anni, ma normalmente solo per usarlo come retroscena per una storia di Batman, per poi saltare avanti. Quindi il fatto che ci sediamo lì nel presente a guardare questo giovane, cercare di capire quale sarà il suo futuro, perché è presentato con entrambe le alternative, è una cosa speciale. Io e Alfred combatteremo per la sua anima, efficacemente…

E’ così che descrivi la dinamica che c’è tra Jim Gordon e Alfred?
In linea di massima e genericamente parlando, sì, perché Alfred è stato anche reinterpretato come un uomo molto forte, da ragazzo è stato un militare delle Forze Reali. Come tale, lui non ha alcuna intenzione di sedersi lì e spiegare le cose a Bruce tranquillamente e gentilmente. E’ pronto a dire, “Labbro superiore serrato, spalle indietro, petto in su, guardare il dolore negli occhi e non chiuderli.” Jim è un militare, ma ha anche un’anima gentile, almeno inizialmente.

Abbiamo visto che la prima conversazione con Bruce avviene dopo che i suoi genitori vengono uccisi..
Sì, è tipo: “Questi [sentimenti] che vuoi mettere da parte sono quelli che ci mantengono umani e onesti.” Dopotutto questo è il vero eroismo, no? Il vero eroismo non è: “Vado a prendere una pillola che mi impedisca di provare paura e mi butto in battaglia.” Ho bisogno di sentire questa paura e di superarla per amore di un bene più grande. Queste sono le cose cui puntiamo in questo show.

E’ una sfida qui interpretare uno dei pochi ragazzi buoni?

Lo è, perché non vuoi essere come un bastone nel fango, soprattutto perché siamo in un’epoca molto cinica. Io e [lo Showrunner] Bruno [Heller] ne abbiamo parlato molto quando abbiamo girato il pilot. Se [Gordon] fosse tipo “Ragazzi, questa cosa è sbagliata” per tutto il tempo, la gente inizierebbe a dire “Bleah. Stiamo dalla parte dei villain.

E lui può solo dare delle gomitate ai criminali
Esattamente. Quindi abbiamo trovato almeno un collegamento con il suo passato. Lui idealizza il padre, che era un procuratore distrettuale, eppure lui da adulto non lo ha mai veramente conosciuto. C’è sia questo, che la sua traumatizzante esperienza come soldato, vissuta oltreoceano, a creare una sua visione del mondo. Lui rigetta questo relativismo morale che sta investendo Gotham, pensa “Che sarà mai?! Ci saranno po’ di soldi da qualche parte!” Ma al tempo stesso il suo assolutismo morale non può durare a Gotham. Viene messo alla prova immediatamente, quando si ritrova in una situazione in cui non può vincere.

Mentre Jim sarà messo alla prova riuscirà a vedere se può cambiare il suo partner, il detective Harvey Bullock, in… un uomo migliore?
Vedi, lui tenterà. Come finirà Harvey non lo sappiamo ancora. Sappiamo che Jim finisce con il diventare commissario,ma quali sacrifici morali dovrà fare lungo la strada? [Quel dilemma] inizia da qui, e le cose andando avanti non potranno che peggiorare.

Danny Cannon (“CSI”), regista cui è stato affidato il pilot, ha parlato del suo desiderio di poterne aggiungere un altro cui tiene particolarmente: Mr. Freeze.

Cannon è stato interrogato su quale evento futuro potrebbe riportarlo dietro la macchina da presa della serie, e non ha decisamente avuto dubbi nel rispondere:

Faccio una grossa promozione del personaggio di Mr. Freeze, le cui origini sono incerte, con Bruno [Heller]. Se riesco a convincere Geoff Johns e se riesco a convincere anche Bruno, attenderò con ansia il momento in cui verrà realizzato il personaggio.

E mente Danny Cannon cerca di realizzare il suo (e il nostro) sogno di riportare Mr. Freeze allo schermo, dopo quello interpretato da Schwarzenegger nel terrificante “Batman&Robin“, il gran finale: la frase “Il Bene, il Male, l’Inizio” nei poster ufficiali di James Gordon, Selina Kyle, Oswald Cobblepot, Fish Mooney, Bruce Wayne, Harvey Bullock, Edward Nygma, e Ivy Pepper (???), la futura Posion Ivy.

10462764_247719085423026_657969187833298531_n 10473184_247718768756391_4487539123063339639_n 10482388_247719355422999_257564750421496303_n 10483921_247718952089706_6518921333701130816_n 10492247_247718592089742_5016957788050547319_n 10492393_247718678756400_2283395741472548223_n 10514530_247718862089715_6501380753871221384_n10338223_247719255423009_723020402523199749_n

 

Ed ecco la locandina ufficiale della serie: “La storia sulle origini inizia a Gotham“.

Gotham-poster

[Fonte: BadTV]

Ben McKenzie è Jim Gordon in “Gotham”!

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv with tags , , , , , , , on 9 febbraio 2014 by RedRobin

E’ ufficiale che l’attore protagonista di “The O.C.” e “Southland“, Ben McKenzie, sarà il giovane Commissario Gordon in “Gotham“, la serie che andrà in onda sulla FOX!

ben-mckenzie

Gotham“, ricordiamo, sarà una storia di origini, e i vari personaggi dell’universo DC che compariranno negli episodi (sembra che il primo sarà un villain molto noto, Pinguino) difficilmente indosseranno da subito i costumi che li hanno resi famosi. Vedremo anche un giovane Bruce Wayne, Joker, Catwoman e altre iconiche figure.

Bruno Heller (creatore della fantastica e geniale serie “The Mentalist“) sarà produttore esecutivo e ha scritto il pilot, che verrà diretto da Danny Cannon. A produrre la serie vi sarà la Warner Bros. Television.

[Fonte: BadTV e Batman-News]

In arrivo “Gotham”, la serie TV sulle origini di Gordon e dei villains!

Posted in Batman Universe, Movies, prequel with tags , , , , , , , on 25 settembre 2013 by RedRobin

Deadline rivela che la Fox si è accaparrata i diritti di un nuovo serial televisivo della DC Comics sviluppato dalla Warner Bros. e da Bruno Heller (“The Mentalist“).

Parliamo di “Gotham“, una sorta di prequel dell’universo di Batman incentrata su un giovane Commissario James Gordon; nella serie non appariranno né Batman né altri supereroi dell’universo DC, ma sarà interessante vedere “le origini di James Gordon e dei villain che hanno reso famosa Gotham“. La Fox ha già ordinato una stagione completa.

GORDONSIGNAL

Che ne pensate? La serie sarà ai livelli di “Smallville” o di “Arrow” o le supererà? Sarebbe interessante secondo voi approfondire le origini di Gordon (magari in stile “Batman: Year One“)?

[Fonte: EveryEye]