Archivio per crossover

La lista completa dei pareri di grandi attori sulla scelta di Affleck/Batman

Posted in Batman Universe, Batman vs. Superman, Cast, Movies, sequel with tags , , , , , , , , , , , , on 11 settembre 2013 by RedRobin

Da quando è stato annunciato il sequel di “Man of Steel” con Batman tra i protagonisti, i rumour sul casting si sono susseguiti senza sosta. Uno, in particolare, riguardava Josh Brolin, che apparentemente era stato contattato per la parte del Cavaliere Oscuro.

Ora l’attore rivela al Huffington Post che effettivamente ha parlato con Zack Snyder del film:

Ne abbiamo parlato. Non si sono svolte delle trattative, ma era un’idea che aveva Zack Snyder. E’ OK, è OK.  Sapete, con un altro scenario sarebbe forse andata meglio, ma sono felice per Ben.

Brolin ha commentato anche le reazioni dei fan al casting di Ben Affleck:

Non ho mai visto una reazione simile in vita mia. Mi sono preoccupato per lui, davvero. Non vorrei essere al posto suo al momento, alcune di queste reazioni tendono a essere molto personale. E’ come se alcuni lo volessero morto, e se ci penso mi chiedo: “Ma questa gente fa sul serio? E’ il suo lavoro. Sta facendo un lavoro. Sta cercando di fare le scelte migliori”.

Altri grandi attori hanno commentato la scelta di Affleck come nuovo Cavaliere Oscuro.

Iniziamo dagli “altri Batman:

Val Kilmer scrive su Twitter:

Date una possibilità a Ben!

Decisamente più leggero il commento di Adam West, storico Batman della serie televisiva degli Anni Sessanta:

Ricorda Ben, mantello e cappuccio comportano anche grandi responsabilità (e un mucchio di caldo). Porta il deodorante.

batfleck3

Michael Keaton (che è stato paragonato a Ben Affleck per l’ostilità dei fan che, ieri come oggi, ha accompagnato la notizia dei loro casting nei panni del Crociato di Gotham) intercettato da Tmz all’uscita di un ristorante,ha risposto alla domanda/tormentone di questi ultimi giorni: “Qual è la tua opinione in merito al fatto che sarà Affleck a vestire i panni dell’Uomo Pipistrello?”:

Il mio collega farà un lavoro grandioso!

Alla domanda “Hai mai pensato a un tuo possibile ritorno al franchise, magari in un ruolo differente?” Keaton ha risposto: “Potrei fare qualsiasi cosa”(!).

Altri grandi attori e personaggi famosi hanno commentato la scelta “Batfleck”:

Hugh Jackman, che da poco ha recitato in “The Wolverine” (“Wolverine – L’Immortale”) ha commentato la cosa su MTV:

Penso che Ben sia un grande attore. Penso che sia stato sottovalutato per molto tempo. E ovviamente è un grande regista e una persona molto intelligente. Non è il tipo di persona che prende decisioni senza ragionarci bene sopra e senza che si tratti di qualcosa di giusto. Lo conosco un po’ e so che coglierà l’occasione per fare qualcosa di grandioso. Non ho dubbi sul fatto che farà un grande lavoro.

In merito alle proteste dei fan, Jackman ha aggiunto:

E’ cresciuto a Boston, giusto? E’ abbastanza forte. Penso che sotto sotto non gli interessi nulla il fatto che vi siano delle controversie.

Jackman ha parlato anche con Rosey Edeh di ET Canada:

Ho un ottimo personal trainer da consigliargli. Ma penso proprio che ce la farà, sono felice per lui. La parte veramente difficile è quella di Bruce Wayne. Non vedo l’ora di sapere come gestirà la cosa.

batfleck4Jennifer Garner, che ha lavorato con Affleck in “Daredevil“,che successivamente è diventata sua moglie è molto eccitata alla cosa:

Sono molto eccitata per la notizia di Batman, ovviamente. Tutto quello che facciamo, lo affrontiamo insieme, e ci chiediamo: “Riusciremo a gestire questa cosa? Possiamo farlo?” Questa è una di quelle cose per cui ci siamo detti subito: “Andiamo in Michigan!”

Kevin Smith scrive ironicamente su Twitter:

Santo cielo! Ben Affleck è il nuovo Batman! Sapete cosa significa? Significa che ho visto Batman nudo!

Richard Dreyfuss si trova contrariato alla scelta, prendendo in giro l’attore:

Partecipi a un provino, sei sicuro che ti prenderanno, e poi prendono Ben Affleck.

Mark Millar è molto felice, invece, del nuovo volto di Batman:

Ben Affleck sarà un GRANDE Batman. E’ un bravo attore, molto intelligente. Le reazioni negative alle reazioni negative sono ora complete. Grande!

Josh Gad è eccitato e sicuro:

Affleck farà furore. Segnatevi le mie parole. Come fan sfegatato di Bale, penso assolutamente che questa sia stata una mossa geniale.

Stephen Amell si trova d’accordo con la scelta… o no?

Affleck sarà fantastico. Non è che assegnano parti così iconiche e importanti a caso. A parte Rampage Jackson in “The A Team”. Quello era pessimo.

Robert Liefeld è di poche parole, ma la scelta gli piace:

Per la cronaca, a me piace Affleck come Batman. Sarà… bello.

Wil Wheaton scrive un commento… decisamente negativo!

Non vedo l’ora di ritrovare in Batman la profondità e l’intensità che Affleck ha conferito ai suoi personaggi in Daredevil e Gigli.

Scott Snyder, disegnatore di moltissimi fumetti di Batman, racconta semplicemente il suo stupore sulla scelta, senza dire, però, se si trovi d’accordo o meno:

Mi sono svegliato in camera dei miei figli e ho trovato il mio feed pieno di gente che twitta frasi su Batman con l’accento di Boston. Che mi sono perso?

Anche Joss Whedon (!!!) dice la sua su Twitter: il regista di “The Avengers” e del suo sequel (che uscirà nel 2015 come Man of Steel 2), oltre che consulente creativo dei Marvel Studios fino al 2015, sembra voler dare pieno sostegno alla “concorrenza” DC:

Affleck spaccherà di brutto. Ha le doti e la mascella per farlo – gli serve solo del buon materiale. Affleck & Cavill fianco a fianco. Io ci sto.

batfleck2Anche il mitico Morgan Freeman, il Lucius Fox della Trilogia, commenta non tanto la scelta, quanto la decisione della Warner Bros. di voler rilanciare così presto un nuovo Crociato di Gotham cinematografico (e qua mi trovo perfettamente d’accordo):

E’ la prima volta che sento parlare di ciò. La mie prime reazioni sono state “Wow!” e “Buona fortuna!” (…) Dopo la trilogia di Nolan, credevo che avrebbero lasciato perdere questo personaggio almeno per qualche anno, in maniera tale da lasciarlo sedimentare perché è ancora tutto così fresco. Per cui non so che dire, a parte che spero che Ben possa fare un bel lavoro.

Morgan Freeman è anche consapevole che un suo ritorno nei panni di Lucius Fox è impossibile:

Se il prossimo film avrà un Lucius Fox non sarò io. Mischiare i personaggi nei lungometraggi è una cosa che non funziona, quindi se cambi il protagonista, probabilmente cambierai anche gli altri.

Matt Damon sostiente Affleck:

Sarà grandioso, sarà esaltante. So che c’è un sacco di gente che si lamenta su internet. Trovo il tutto parecchio spassoso! Ma andiamo, dovrà interpretare Batman, mica Re Lear!

Ovviamente avrà tutto un bagaglio di abilità, che c’entra. Se a qualcuno di voi è capitato di vedere i suoi ultimi lavori, roba come The Town o Argo, avrete già constatato che si tratta di interpretazioni molto più ricche di sfumature e sfaccettature, più difficili della parte di Batman. Batman se ne sta lì, col suo mantello e la sua maschera e si rivolge al prossimo con una voce sussurata e roca. Bruce Wayne è il lato difficile della medaglia, ma Ben sarà perfettamente in grado d’interpretarlo.

Damon risponde anche all’ironica domanda “Interpreteresti Robin di fianco a lui?”:

Sono un po’ più grande di Ben e un Robin più vecchio di Batman mi sembrerebbe fuori luogo. Qualcuno mi ha spedito una foto della mia faccia photoshoppata su quella di Robin e quella di ben su Batman e l’ho trovata fantastica. Ma penso si possa affermare con una certa sicurezza che non interpreterò Robin.

Arriva poi quel “genio” di Vin Diesel al quale (cito testualmente) “non frega un cazzo né di Batman né di chi lo interpreterà!“.

E ora lo chiediamo a voi, cari Bat-fans:

Qual è la vostra opinione su Batfleck?

Commentate!

[Fonte: BadTaste]

 

I tre motivi per cui Affleck non mi convince del tutto come Batman

Posted in il cavaliere oscuro, Movies, sequel, the dark knight with tags , , , , , , , , , , , , , on 23 agosto 2013 by Redson85

Ben-Affleck1

A meno che il progetto Superman/Batman non naufraghi in corso di produzione, cosa non impossibile ma quantomeno rara e difficile, tra meno di due anni ci troveremo a fare i conti con un nuovo volto cinematografico di Bruce Wayne/Batman.

Dopo il bravissimo e convincente Christian Bale, il testimone passa a Ben Affleck, attore dal talento indiscutibile e con due Oscar sulle spalle, ma come sceneggiatore (Will Hunting – Genio Ribelle) e produttore (Argo).

Nonostante l’attore abbia dalla sua una certa presenza fisica e una figura, con il suo mandibolone e il petto ampio, di sicuro più aderente al Bruce Wayne dei fumetti rispetto alla quasi totalità dei suoi predecessori, la scelta di Affleck non mi convince del tutto, ed ecco i tre motivi:

1) è troppo noto, troppo famoso. Il rischio è che Cavill (semisconosciuto fino a Man of Steel) venga eclissato completamente dalla presenza di un attore di questo calibro, pur non avendo nulla da invidiare ad Affleck fisicamente. Già affiancando Batman a Superman, il rischio eclissi era alto, scegliere un attore così noto, ha lo ha aumentato esponenzialmente!

2763956-daredevil_batman_by_jeffieb2) ha interpretato in passato un altro eroe dei fumetti, Daredevil, della casa Marvel, storica rivale della DC Comics! Questo rende il percorso di accettazione del nuovo attore (dopo Bale) ancora più difficile, secondo me. Sono sicuro che molti avranno dimenticato il pessimo film di Daredevil, ma è difficile dimenticare la tuta di pelle rosso scuro, con le piccole corna sulla fronte, un costume tra l’altro molto simile a quello di Batman, a parte il mantello e il pipistrello sul petto!

3) è stato scelto per interpretare un Batman maturo, che, come dice Zack Snyder stesso “porta le cicatrici di una persona che ha combattuto il crimine per molto tempo”. Questo terzo motivo non riguarda l’attore, ma la scelta del Batman maturo: se è vero che Batman è molto più anziano di Clark, allora perché negli eventi di Man of Steel non compare affatto??? Si è nascosto nella Bat-caverna? Oppure il sequel sarà settato parecchi anni dopo il primo film? E quindi vedremo anche un Clark Kent/Superman più maturo, anche se meno del Cavaliere Oscuro.

Queste sono le mie personali considerazioni. Dite la vostra!

Redson85

PS: mi rendo conto che il punto 3 può essere poco chiaro, mi spiego meglio:

ammesso che è ancora troppo presto per parlare di incoerenza perché non si sa ancora nulla della trama, del villain ecc…io penso solo che il fatto che Batman non si faccia vedere proprio durante gli eventi a dir poco catastrofici di Man of Steel (seppure in una città diversa da quella in cui opera usualmente) non sia possibile, mi chiedo quale minaccia “superiore”, più grave di un’invasione aliena atta a rimpiazzare il mondo intero con Krypton, porterà Batman a intervenire!

Sia ben chiaro, penso la stessa cosa dei film Marvel! In Iron Man 3 succede di tutto e degli Avengers manco l’ombra! Capisco che l’unione di più supereroi è giustificata da una minaccia “superiore”, ma questo è il grosso limite dei film corali: quando poi si torna a fare i film sui singoli personaggi, mantenere la coerenza è estremamente difficile!

In ultima analisi, io credo che l’incoerenza (se di incoerenza si tratta) sia dovuta al fatto che la trovata Superman/Batman sia una mossa avventata della Warner dovuta agli incassi e alle critiche al di sotto delle aspettative di Man of Steel. Se il film fosse stato accolto meglio e avesse guadagnato meglio, penso che avremmo visto un sequel senza Batman. La Warner si è dovuta giocare l’asso nella manica.

Spero di essere stato chiaro, io contesto il progetto sin dalla nascita! Anche se è ovvio che sono contento di vedere un altro film con Batman!

Charles Roven parla di Batman e Superman

Posted in Batman Universe, il cavaliere oscuro, Movies, sequel, the dark knight, The Dark Knight Rises with tags , , , , , , , , , , on 7 gennaio 2011 by Redson85

In un’intervista a ShockTillYouDrop, il produttore Charles Roven ha dichiarato che non è previsto alcun crossover relativo ai due progetti a cui sta lavorando cioè The Dark Knight Rises e il nuovo film di Superman, diretti rispettivamente da Christopher Nolan e Zack Snyder.

Roven ha inoltre confermato che The Dark Knight Rises sarà l’ultimo della serie di Nolan:

“Quello che so di Chris è che si concentra sempre solo sul film che sta facendo, rimane completamente immerso, e farà The Dark Knight Rises nel miglior modo possibile. Non penserà mai “ce ne sarà un altro?” finché non avrà finito. E comunque, ha già detto che si tratta di una trilogia.”

Continua a leggere