Archivio per Gordon

“Gotham”, 3 nuovissimi Spot TV

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv with tags , , on 19 luglio 2014 by RedRobin

Sono online 3 nuovi spot tv per la serie prequel di Batman, “Gotham“! Potete vederli qui sotto:

Gotham-posterGli altri due, “The Origin Stories Begin” e “One Crime Will Unite Two Partners” potete trovarli sul canale YouTube ufficiale di “Gotham“, cliccando QUI!

Annunci

“GOTHAM”, il nuovo trailer CTV!

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv, Video with tags , , , , , , , , , , , , on 14 luglio 2014 by RedRobin

“Stai calmo, pinguino…”

“Ti ho detto di non chiamarmi così!”.

Questa è una delle tante nuove citazioni presenti nel nuovissimo trailer del pilot di  “Gotham“, l’attesissima serie TV che fa da prequel a Batman e al suo Universo, approdato oggi online.

Si tratta del promo di più di 2 minuti creato per il canale americano CTV, con scene e frasi inedite:

“Gotham”, ecco il logo ufficiale e la prima sinossi!

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv with tags , , , on 11 marzo 2014 by RedRobin

Il sito ufficiale di “Gotham“, la nuova serie tv DC Comics che verrà trasmessa da FOX, lancia la prima sinossi e ci mostra il cupo, sporco e “Burtoniano” logo del nuovo show basato sulle origini di Gordon! Di seguito la sinossi e, successivamente, il logo:

Tutti conoscono il nome del Commissario Gordon. E’ uno dei più grandi nemici del crimine mondiale, un uomo la cui reputazione è sinonimo di legge e ordine. Ma cosa si sa della storia di Gordon e della sua ascesa da poliziotto a commissario? Che cosa ci è voluto per navigare i multipli strati di corruzione che segretamente albergavano in Gotham City, terreno fertile per i più iconici villain del mondo? E quali circostanze li hanno creati: le persone che sarebbero un giorno diventate Catwoman, il Pinguino, l’Enigmista, Due Facce e Joker? Gotham è una storia di origini dei più grandi supercattivi e vigilantes della Dc Comics, rivelando un nuovo capitolo mai raccontato.       Dal produttore esecutivo/sceneggiatore Bruno Heller (“The Mentalist”, “Rome”), Gotham segue l’ascesa di un poliziotto nel bel mezzo di una città corrotta e la nascita di uno dei più popolari supereroi dei nostri tempi. Cresciuto nella periferia circostante di Gotham City, James Gordon (Ben McKenzie, “Southland”, “O.C.”) trova la sua città come una metropoli affascinante ed eccitante dove suo padre, ormai defunto, una volta, è stato un procuratore distrettuale di successo. Ora, da due settimane con il suo nuovo lavoro di detective della polizia di Gotham City e fidanzato con Barbara Kean (Erin Richards, “Open Grave”, “Breaking In”), Gordon sta vivendo il suo sogno: anche se spera di riportare la città alla versione pura che ricorda quand’era bambino.       Coraggioso ed onesto, il detective fa coppia con l’esuberante ma scaltra leggenda della polizia Harvey Bullock (Donal Logue, “Sons of Anarchy”, “Terriers”) e si ritrovano invischiati in uno dei casi più importanti della città: la morte dei miliardari Thomas e Martha Wayne. Sulla scena del crimine, Gordon incontra l’unico sopravvissuto: il figlio 12enne dei Wayne, Bruce (David Mazouz, “Touch”), per il quale Gordon, a lungo andare, proverà una specie di affetto. Scosso dalla profonda perdita del giovane, Gordon gli promette che catturerà il killer.   Mentre affronta la politica spesso subdola del sistema della giustizia di Gotham, Gordon affronterà il boss della malavita Fish Mooney (Jada Pinkett Smith, “Matrix”, “Collateral”) e molti dei personaggi che diventeranno gli iconici villain, inclusi Selina Kyle/la futura Catwoman (l’esordiente Camren Bicondova) e Oswald Cobblepot/Il Pinguino (Robin Lord Taylor, “The Walking Dead”, “Another Earth”).       Anche se questo crime drama seguirà la singolare e turbulenta ascesa di Gordon nel dipartimento di polizia di Gotham, guidata dal capitano Sarah Essen (Zabryna Guevara, “Burn Notice”), si focalizzerà anche sull’improbabile amicizia che Gordon stringerà con il giovane Wayne, che verrà allevato dal suo maggiordomo Alfred (Sean Pertwee, “Camelot”, “Elementary”). Si tratta di un’amicizia che durerà tutta la vita, giocando un ruolo importante nell’aiutare il giovane a diventare il vigilante che è destinato ad essere. Gotham è basato sui personaggi della Dc Comics ed è prodotto da Warner Bros. Television. Il produttore esecutivo Bruno Heller ha scritto il pilot, che sarà diretto da e prodotto dal nominato agli Emmy Award, Danny Cannon (“CSI”, “Nikita”).

gotham-(fox)---stagione-1_Cinema_w_1786[Fonte: EveryEye e FOX – Sito Ufficiale]

Ben McKenzie è Jim Gordon in “Gotham”!

Posted in Batman Universe, Cast, Gotham, prequel, Serie tv with tags , , , , , , , on 9 febbraio 2014 by RedRobin

E’ ufficiale che l’attore protagonista di “The O.C.” e “Southland“, Ben McKenzie, sarà il giovane Commissario Gordon in “Gotham“, la serie che andrà in onda sulla FOX!

ben-mckenzie

Gotham“, ricordiamo, sarà una storia di origini, e i vari personaggi dell’universo DC che compariranno negli episodi (sembra che il primo sarà un villain molto noto, Pinguino) difficilmente indosseranno da subito i costumi che li hanno resi famosi. Vedremo anche un giovane Bruce Wayne, Joker, Catwoman e altre iconiche figure.

Bruno Heller (creatore della fantastica e geniale serie “The Mentalist“) sarà produttore esecutivo e ha scritto il pilot, che verrà diretto da Danny Cannon. A produrre la serie vi sarà la Warner Bros. Television.

[Fonte: BadTV e Batman-News]

Recensione: “Batman: Anno Uno”

Posted in Batman Universe, comics, fumetti, Recensioni with tags , , , , , , , , , , , on 11 ottobre 2012 by Redson85

Inauguro oggi, con Batman: Anno Uno, una serie di recensioni sui classici del fumetto di Batman. Spero vi piacciano!

Batman: Anno Uno, come il titolo stesso suggerisce, si propone di raccontare gli inizi dell’attività di Batman come vigilante, approfondendo le origini e gli eventi che lo hanno portato ad essere quello che tutti conosciamo e amiamo: il Cavaliere Oscuro. Ma Year One non è solo la storia di Bruce Wayne che diventa Batman. Già dalla prima tavola, le vite di due uomini scorrono parallele, ma solo per breve tempo, perché sono inevitabilmente destinate ad incontrarsi. James Gordon viene trasferito a Gotham come “punizione” per aver denunciato un poliziotto corrotto. Un gesto troppo valoroso per questo mondo. E’ una persona onesta e quelli come lui, specialmente i poliziotti, non hanno vita facile a Gotham, città corrotta fino all’osso. In realtà ci sarebbe anche un terzo personaggio le cui origini vengono trattate, anche se solo di striscio, ma ve lo lascio come sorpresa.

I personaggi dei fumetti di Frank Miller non smettono quasi mai di pensare “ad alta voce”. Le loro paure, le loro insicurezze sono il loro punto di forza nei confronti del lettore, che si innamora letteralmente della loro personalità. I disegni di David Mazzucchelli (colorati da Richmond Lewis) sono semplici, ma estremamente efficaci. Soprattutto Batman. Il Cavaliere Oscuro non è il solito eroe muscolo, possente e impettito, dà proprio l’idea di essere un principiante. Le vicende che si verificano durante le circa 90 pagine di fumetto sono sorprendentemente poche, a scandire la storia non sono tanto gli eventi, ma la continua introspezione dei protagonisti. Un fatto assolutamente innovativo per un fumetto del 1987.

Batman: Anno Uno dovrebbe essere il punto di partenza di ogni nuovo lettore di fumetti di Batman, mentre costituisce un fantastico salto all’indietro nelle origini dell’uomo pipistrello per chi li legge regolarmente, anche da tanto tempo.

Nel 2012 ne è stato tratto un film animato targato Warner Premiere, ma vi consiglio vivamente di non fare l’errore di guardare il film pensando di poter sostituire il fumetto. Il film è godibile, ma non rende giustizia al capolavoro fumettistico.

A proposito di film. Anno Uno ha costituito grande fonte d’ispirazione per la realizzazione del primo film della trilogia di Nolan: Batman Begins. E’ da queste pagine che Nolan e Goyer traggono l’idea che Bruce decide di adottare la figura del pipistrello perché ne è spaventato, è così che capisce di poter utilizzare quel simbolo per instillare la paura nei suoi nemici. Inoltre è da Anno Uno che nasce la scena a mio avviso più epica dell’intera trilogia di Nolan, quella in cui Batman si lancia tra uno stormo di pipistrelli, magistralmente accompagnato da una poderosa colonna sonora.

Batman: Anno Uno è stato pubblicato in Italia per la prima volta nel 1990 in albi brossurati allegati ai numeri 78 e 81 della rivista Corto Maltese (Rizzoli – Milano Libri). Successivamente la saga è stata ristampata in volume unico nel 1996 da Play Press. Un’edizione riveduta e corretta dal titolo Batman: Anno uno – Edizione Assoluta, è stata poi presentata nel 2008 dalla casa editrice Planeta DeAgostini. Infine, un’ulteriore edizione è presente nel primo numero della collana brossurata Batman: La leggenda allegata a Panorama, dell’agosto 2008, sempre della Planeta DeAgostini.

Redson85

Gary Oldman parla di “The Dark Knight Rises”

Posted in il cavaliere oscuro, sequel, the dark knight, The Dark Knight Rises with tags , , , , , , , , , , on 10 marzo 2011 by Redson85

Parlando a MTV News, Gary Oldman ha commentato quel poco che sa di The Dark Knight Rises. Come noto, lo script viene trattato nella più assoluta riservatezza, e Oldman non ha ancora avuto modo di leggerlo, tuttavia Christopher Nolan gli ha parlato della storia:

“E’ una storia veramente fantastica. […] Uno vede Il Cavaliere Oscuro e pensa: “Come farà a superarlo?” Ma penso che ci riuscirà.

E’ ambizioso, e si ricollega a Batman Begins. [E’ un film in cui] Bruce Wayne scopre qualcosa su di se. Alla fine di questo film avrà imparato qualcosa su di se.”

Continua a leggere

Batman Begins Spoof

Posted in Batman Begins, Video with tags , , , , , , , , , , on 1 dicembre 2009 by Redson85

[Fonte YouTube]