Archivio per Robin

“Batman TAS”: le nuove action figures Batman, Pinguino, l’Enigmista e Batgirl!

Posted in 75° Anniversario, Action figures, Animated, Batman Universe, fumetti, sequel, Toys and papercrafts with tags , , , , , , , , , , , , , on 12 dicembre 2014 by RedRobin

La DC Collectibles sta per distribuire una nuova linea di action figures (in uscita a luglio 2015) dedicate al Cavaliere Oscuro direttamente dalle due serie animate “Batman: The Animated Series“, del 1992, e il suo sequel “The New Batman Adventures“, del 1997.
Oggi, a Joker, Robin e Catwoman si aggiungono altre tre magnifiche figures dalla prima, mitica serie, quella del 1992: parliamo di Batman, Pinguino ed Enigmista!

BTASbats

BTASpenguinBTASriddlerA Batman, Due Facce, Edera Velenosa e Mr. Freeze della serie del 1997 si aggiunge un’altra action figure, quella di Batgirl.

BTASbatgirl

Trovate l’articolo e tutte le altre action figures cliccando QUI.

Annunci

Robin sarebbe dovuto apparire in “Batman” del 1989!

Posted in Batman, Batman Universe, Video with tags , , , , , , , , , , , , , on 23 agosto 2014 by Redson85

rbn89Il video che segue, una vera chicca, mostra e dimostra che il personaggio di Robin sarebbe dovuto essere introdotto già in Batman del 1989 e non, come è poi capitato nel 1995, in Batman Forever.

Nei primi fotogrammi del video è possibile anche leggere la backstory: quando il film andò in produzione nel 1988, era ancora previsto che Robin facesse la sua apparizione, ma con l’inizio delle riprese i filmakers sentirono che la relazione tra Batman e Robin non era essenziale per il film e così decisero di cambiare lo script, cancellando Robin del tutto.

La sequenza, basata sugli storyboards originali, è molto fumettistica e vede anche un Bruce Wayne a cavallo! Ma non voglio rovinarvi la visione dandovi troppi dettagli, vi lascio gustare il video con le voci di Kevin Conroy e Mark Hamill:

[Fonte: YouTube]

Il grande ritorno di “Young Justice”?

Posted in Action figures, Animated, Batman Universe, Cast, comics, home video, Serie tv, Toys and papercrafts, Video with tags , , , , , , , , on 11 luglio 2014 by RedRobin

ComicBook ha scoperto che nel programma della Warner Bros. per il San Diego Comic Con è presente un panel che pare supporre il ritorno diYoung Justice”, la serie animata tanto apprezzata dai fan della DC Comics.

Pare, infatti, che al Comic Con ci sarà un annuncio speciale. Il messaggio nel programma recita proprio questo: “I partecipanti che si tratterranno al termine assisteranno a un annuncio Warner Archive Collection che entusiasmerà i fan sia “Giovani” (in originale “Young”) sia vecchi.

ComicBook, però, fa notare come l’annuncio riguardi Warner Archive Collection, dunque potrebbe trattarsi di una nuova edizione in DVD e Blu-ray con gli episodi di “Young Justice”. È anche vero, però, che Brandon Vietti sarà presente al panel e, se ricordate, alcuni mesi fa lo stesso Vietti aveva annunciato che era al lavoro su un nuovo progetto DC Comics. Che possa essere un film d’animazione o una nuova serie animata di “Young Justice”? Non ci resta che aspettare il Comic Con per saperlo.

Per chi non lo sapesse, “Young Justice” era una serie animata sui giovani eroi della DC Comics andata in onda su Cartoon Network nello slot “DC Nation” dal 2010 al 2013. Fu accolta con grande entusiasmo dai fan e dalla critica per le sue storie mature e complesse e per i personaggi interessanti. La cancellazione avvenne solo dopo la seconda stagione per le basse vendite sui giocattoli e il merchandise legato alla serie.

[Fonte: MangaForever]

L’intro della serie tv del 1966 rifatta con le action figures della Mattel!

Posted in Batman Universe with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 3 settembre 2013 by Redson85

Con tanto di piccolo sketch su Ben Affleck!

[Fonte: YouTube]

“Batman: Arkham Origins”, ecco la Modalità Multiplayer!

Posted in Batman Universe, prequel, sequel, Video games with tags , , , , , , , , , , on 31 luglio 2013 by RedRobin

A sorpresa di tutti i fans della Serie Arkham, la WB Games ha annunciato la Modalità Multiplayer, dal nome “Invisible Predator“, per il prequel della serie videoludica del Cavaliere Oscuro!

La Warner si è indubbiamente fatta furba per non rovinare la grande saga di videogiochi su Batman, nata indispensabilmente per il Giocatore Singolo: la major ha deciso, infatti, affidare la creazione del Multiplayer a un team separato da quello primario, gli Splash Damage.

Si potrà giocare in Modalità Multiplayer solo online (per ora) e si potranno usare i protagonisti del gioco e le rispettive gang: Joker e la sua banda, Bane e la sua banda, e… Batman e (un inedito) Robin, in battaglie di 3 CONTRO 3!

Di seguito il trailer!

Il team di SpazioGames, un aggiornatissimo sito sui videogiochi, (del quale trovate i pareri sulla Modalità Multiplayer provata, cliccando QUI) ha intervistato a Londra Alastair Cornish, creative director della squadra a cui è stato affidato il Multiplayer del videogioco.

Spaziogames: perché avete puntato su una modalità così atipica? Vi siete ispirati principalmente ai precedenti giochi o la vostra idea era proporre qualcosa di totalmente differente dalla massa?

Alastair Cornish: credo che il nostro primo obiettivo sia stato assicurarci che il multiplayer di Arkham Origins fosse originale, unico, da “autentico” Arkham. Abbiamo osservato i vari pilastri della serie Arkham, e da una parte c’erano il volo libero e il combattimento fluido, mentre dall’altra c’era il gameplay da predatore invisibile. Abbiamo dunque iniziato a chiederci: “cosa accadrebbe se si potesse provare l’invisible predator gameplay, ma con ogni avversario controllato da un giocatore umano?”. Volevamo sapere cosa avrebbe portato la capacità umana di sorprendere il giocatore nel gameplay base, scoprire quali situazioni sarebbero emerse, e pensare a come bilanciare armi, personaggi, e abilità. Il nostro secondo obiettivo era poi evitare di creare un multiplayer attaccato a forza, volevamo creare qualcosa di diverso da tutto il resto, non la solita serie di deathmatch banali. Come detto, doveva essere unico, autenticamente Arkham, per questo abbiamo puntato tutto sull’invisible predator e sulla sua versione online.
SG: abbiamo notato degli “Arkham Coins”. Saranno ottenibili normalmente giocando, o dobbiamo aspettarci microtransazioni di qualche tipo?
AC: guadagni Arkham Coins durante le partite, e puoi spenderli per ottenere opzioni di customizzazione. La cosa più eccitante è la possibilità di porre il proprio marchio personale sui personaggi nel mondo di Arkham. Siamo contenti quando vediamo i giocatori costruire da zero i membri elite della loro banda e, più si gioca, più abilità si sbloccano, che influiscono non solo sulla grafica ma anche sul gameplay.
Oltre all’esperienza in gioco ci saranno forse altri modi di ottenere i coins, ma purtroppo non posso ancora rivelarli.
SG: siete preoccupati per il bilanciamento del gioco? Abbiamo notato che i super cattivi influenzano forse un po’ troppo l’andazzo della partita una volta entrati in campo, ma c’è comunque un certo equilibrio nell’insieme.
AC: il bilanciamento è chiaramente uno degli aspetti più importanti per noi. E’ stato difficile far funzionare tutti gli elementi della modalità in armonia, ma è anche una delle cose più gratificanti quando si riesce nell’intento. Abbiamo bilanciato le cose in più modi: abbiamo usato il playtesting classico, certo, ma Splash Damage può utilizzare anche un tool utilissimo chiamato Echo, che raccoglie dati ogni volta che qualcuno gioca e ci permette di vedere che armi hanno usato, dove sono morti, come si sono mossi, e così via. Usiamo quei dati come feedback per disegnare le mappe e bilanciare le abilità.
Oltre a questo, giocando avrai notato come le tattiche durante la partita si evolvono, i gruppi si organizzano sempre più per prevenire l’arrivo dei super cattivi. Ci sono tantissime strategie, tanti modi di giocare, tutto è estremamente situazionale. Non si vedono mai due partite uguali.
SG: vedremo qualche connessione tra la campagna in singolo e il multiplayer del gioco? Magari costumi sbloccabili segreti?
AC: è assolutamente possibile (ridacchia nd. Pregianza).
SG: avete piani di cui potete parlare riguardanti DLC legati al multiplayer?
AC: posso confermare l’arrivo di DLC in futuro, ma non possiamo ancora parlare dei contenuti effettivi di questi ultimi.
SG: beh, ti farò una domanda personale a questo punto. Preferisci giocare come eroe o cattivo?
AC: probabilmente il personaggio che preferisco usare è Bane. E’ davvero divertente, spacca la schiena di chi trova sulla sua strada e può eliminare nemici lanciando altri avversari come proiettili dopo averli presi. E’ davvero una forza distruttiva inarrestabile. In generale però è davvero soddisfacente giocare nei panni degli eroi e sapere che stai superando le tattiche di un gruppo di giocatori umani, muovendoti con cautela e utilizzando i gadget e tutti i vari tipi di takedown. Quando aspetti con pazienza il momento giusto o lavori in coppia con Robin per colpire è una soddisfazione incredibile. Insomma, nel complesso giocare come eroe è fantastico, ma come momento singolo preferisco l’arrivo di Bane.
SG: avete scalato la grafica verso il basso in multiplayer per favorire la fluidità del gioco?
AC: far funzionare le cose nel modo più fluido possibile è ovviamente una priorità, ma il gioco ha un look fantastico anche online ed è alla pari con il singleplayer. Siamo molto contenti del look del titolo e crediamo sia stato fatto un lavoro fantastico con le animazioni, le ambientazioni e i modelli dei personaggi.
SG: la creazione del multiplayer è avvenuta separatamente. C’è però stato qualche contatto  con Warner Bros Montreal durante lo sviluppo dell’online?
AC: è importante ripetere la divisione dei compiti, perché sappiamo che spesso c’è molta diffidenza quando si introduce una modalità multiplayer in un gioco tradizionalmente singleplayer. Il nostro modo per rassicurare i fan è precisare che il multiplayer è stato sviluppato completamente a parte dalla campagna in singolo. Nessuno dei due lavori ha influenzato la qualità dell’altro, anche se sono due componenti dello stesso gioco.
Abbiamo collaborato con WB Montreal, ma solo all’inizio, per mantenere una certa coerenza di tono, mantenere lo stesso look e feeling del gioco in ogni sua parte.
Siete entusiasti della notizia o continuerete a sostenere il Singleplayer nella Serie Arkham?
[Fonte: ArkhamVideos & SpazioGames]

L’Hot Toys del Batman Anni ’60 verrà mostrata al Comic-Con 2013

Posted in Batman Universe, Toys and papercrafts with tags , , , , , , , on 17 luglio 2013 by RedRobin

Durante il Comic-Con 2013 di San Diego, la Hot Toys presenterà svariati prodotti che arriveranno poi in commercio nel corso dei prossimi mesi.

Fra le nuove figure in scala 1/6 che verranno mostrate al pubblico, ci sono anche il Batman di Adam West e il Robin di Burt Ward protagonisti della serie tv andata in onda negli anni sessanta.

Ecco l’immagine teaser:

west

TO THE BATMOBILE! LET’S GO!

[Fonte: BadTaste]

“Beware the Batman”: rivelati i primi tre episodi!

Posted in Animated, Batman Universe, il cavaliere oscuro with tags , , , , , , , , , , on 29 giugno 2013 by RedRobin

Sono online le sinossi dei primi tre episodi della nuova serie animata in CGI del Cavaliere Oscuro: “Beware The Batman“.

Il primo episodio, dal titolo Hunted, in italiano Ricercato, vede Batman fermare due vigilantes mentre un invecchiato Alfred trova un suo rimpiazzo (ricordiamo che nella serie, Alfred aiuta Batman a combattere il crimine): la bodyguard Katana (che avrà un ruolo importante quanto Robin). Il secondo episodio è titolato SecretsSegreti, e vede l’eroe venir catturato da una villain di nome Magpie; Batman deve decifrare il suo disturbo di personalità multipla (e qui la serie si preannuncia interessante!), al fine di superarla in astuzia e sconfiggerla. Il terzo episodio, Tests, Prove, vede Batman far affrontare a Katana una serie di test per provare la sua lealtà, mentre l’eroe deve anche affrontare Anarky.

Che ne pensate? Ecco alcune immagini che raffigurano Batman, Katana, AlfredAnarkyMagpie e i due vigilantes, Pyg e Toad.

Beware-the-Batman-01-600x33749871L Alfred_Pennyworth

beware-the-batman-still-6anarky-3Beware the Batman still_01

Beware the Batman” arriverà negli USA il 13 Luglio 2013.

[Fonte: CBM]